• 23 Luglio 2024 05:33

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Salerno alla fiera Logitrans 2011 di Instanbul

Efficienza e sicurezza. La formula dello scalo campano

 

“Primato dell’efficienza e della sicurezza”: la parola d’ordine con cui il porto di Salerno ha partecipato a Logitrans 2011 di Instanbul presentando la sua strategia per trasformarsi in “porta di accesso” per i mercati del Mediterraneo. Nello spazio interamente dedicato al sistema portuale italiano ed alla Rete Autostrade Mediterranee (RAM), il Presidente dell’Autorità portuale Andrea Annunziata, in rappresentanza di tutti gli scali della penisola, ha incontrato una delegazione composta dal Sottosegretario ai Trasporti del governo tedesco, da due rappresentanti del Ministero dei Trasporti turco, da un rappresentante dell’Ente Monaco Fiere e da un rappresentante della Fiera di Istanbul. “Ciò ha costituito un’interessante occasione per presentare i programmi della portualità italiana ed in particolare del Porto di Salerno e rafforzare gli interessi di cooperazione e le relazioni economiche internazionali tra Paesi dell’Unione Europea e quelli dell’area orientale e della sponda sud del Mediterraneo”.

Nel corso delle manifestazione si è svolta anche la seconda Assemblea Generale dell’anno 2011 del Gruppo Europeo Med Ports Community, di cui Salerno è porto di presidenza. L’evento ha definito il programma dei progetti europei ai quali il Gruppo parteciperà: Marco Polo II e ENPI CBC MED, riguardanti il processo di armonizzazione e cooperazione tra i Paesi dell’Unione Europea ed i paesi dell’area medio orientale, baltica, e della sponda sud del Mediterraneo.

Giuseppe Sepe