• 26 Febbraio 2024 16:41

Vetrella. Una “rete” per i porti turistici

DiAntonio Scotto Pagliara

Mar 13, 2012

Legare la nautica alle attività sul territorio

 

Gli assessori De Mita e Vetrella hanno incontrato ieri i sindaci dei comuni dotati di infrastrutture portuali per il turismo. Obiettivo dell’incontro, l’avvio di un percorso per la creazione di una “rete” di porti turistici in grado di legare le potenzialità ambientali, culturali ed enogastronomiche della Campania all’attività da diporto, attraverso l’offerta di pacchetti turistici integrati.

“Lo sviluppo dell’attività diportistica – ha spiegato Vetrella – diventa così, non una strategia fine a se stessa, ma viatico per una più generale azione di sviluppo economico, consentendo la nascita di nuove idee d’impresa”.

I sindaci intervenuti, pur evidenziando le varie problematiche insistenti sui loro porti, si sono impegnati a fornire una serie di idee ed iniziative. Dei comuni invitati, erano presenti i sindaci o i rappresentanti di: Agropoli, Bacoli, Capri, Casal Velino, Castellabate, Castellamare di Stabia, Positano, Pozzuoli, Torre del Greco, Sorrento e Sant’Agnello.