• 19 Maggio 2024 07:14

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Ufficializzato il calendario crocieristico di Castellammare di Stabia

Royal Clipper primo approdo nel porto campano

 

L’approdo a Castellammare di Stabia della nave Royal Clipper, proveniente da Malta con 300 persone a bordo e in navigazione nel Mar Tirreno, ha coinciso con l’ufficializzazione del primo programma degli approdi crocieristici nello scalo stabiese.

A inaugurare il calendario, lo scorso 22 maggio, la “cinque alberi” della società Star Clipper cui si aggiungeranno altre sei toccate.

Il 24 giugno, in particolare, attraccherà la nave Corinthian II, proveniente da Civitavecchia e diretta a Katakolon, che ritornerà a Stabia anche l’8 e il 12 luglio e il 20 ottobre.  Il 1° ottobre a gettare le ancore sarà la Discovery, proveniente da Livorno e diretta a Messina. Il 15 settembre 2013 il turno della Voyager.

L’arrivo dei primi turisti nel centro campano conferma le potenzialità, in attesa degli adeguamenti infrastrutturali, dello scalo amministrato dall’Ap di Napoli e la strategia, contenuta nella relazione annuale 2011, di guardare alle “compagnie alternative, che con piccole navi hanno dato vita ad una nuova offerta crocieristica, più economica e con itinerari di breve durata che periodicamente vengono rimodulati a seconda delle esigenze commerciali ed operative”.

Allo studio anche una campagna di informazione negli appuntamenti fieristici “affinché lo scalo stabiese possa essere conosciuto in Italia e soprattutto all’estero”.

L’obiettivo di lungo termine, infatti, è quello di trasferire a Castellammare parte del traffico napoletano nei momenti più intensi della stagione. A tal fine lo scorso febbraio il Comitato portuale  ha approvato le “Linee di Sviluppo” per la redazione del nuovo Piano Regolatore Portuale della città, strumento essenziale per mettere in cantiere gli adeguamenti strutturali necessari ad ospitare unità più grandi.