• 3 Marzo 2024 21:21

Torre del Greco. Operazione della guardia Costiera sulla filiera della pesca

DiAntonio Scotto Pagliara

Mar 14, 2012

Task force nei comuni del beneventano

 

Continua  l’attività della Capitaneria di Porto di Torre del Greco finalizzata alla verifica del rispetto delle norme in materia di sicurezza alimentare dei prodotti ittici a tutela dei consumatori. Nei giorni appena trascorsi, una task force di militari  della Guardia Costiera corallina ha condotto numerosi controlli nell’ambito dei comuni di Benevento, Montesarchio e aree limitrofe, in aree interne ove spesso cala l’attenzione sul rispetto delle regole; i controlli sono stati eseguiti presso esercizi commerciali e strutture di ristorazione.

L’operazione ha impegnato circa 10 militari per 2 giorni intensi di attività, portando all’accertamento di diversi illeciti e alla contestazione  di verbali amministrativi per un ammontare di circa 3000 euro a carico degli esercenti resisi responsabili di inosservanza delle normative che riguardano la mancanza o la irregolare tenuta della certificazione di formazione degli addetti alla vendita al dettaglio dei prodotti ittici e di immissione in commercio di pesce congelato scaduto di validità. 

“L’attività posta in essere”, commenta il Comandante della Capitaneria di Porto Francesco Cimmino, “rappresenta solo una singola tessera dell’intera rete di controlli che giornalmente vengono posti in essere dalla Guardia Costiera Torrese in materia di vigilanza e controllo dell’intera filiera della pesca marittima, che spinge il proprio operato anche in aree al di fuori della provincia di Napoli, il tutto a tutela della salute di ignari consumatori finali e a garanzia del rispetto delle stringenti norme in materia di pesca marittima.”