• 15 Aprile 2024 21:05

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Le Stazioni Marittime di Genova. Viaggi e Passaggi

La storia di Genova vista dal mare

La Stazione Marittima di Ponte dei Mille, inaugurata nell’ottobre del 1930, e quella di Ponte Andrea Doria, realizzata alcuni anni dopo per meglio supportare l’intenso traffico navale, videro passare gli emigranti diretti verso “La Merica”, i passeggeri dei più famosi transatlantici della storia della marineria italiana, e anche molti personaggi del mondo della politica, della cultura e dello spettacolo: per fare solo alcuni nomi, Harry Truman, Orson Welles, Igor Stravinsky, Winston Churchill, Ernest Hemingway, Elia Kazan.

Il volume “Le stazioni marittime di Genova. Viaggi e Passaggi – The Maritime Stations of Genoa. Travels and passages”, curato da Stazioni Marittime S.p.A. ed edito da Sagep – con l’ausilio di oltre 200 immagini storiche ed attuali e di testi accurati realizzati da Silvia Barisione, Danilo Cabona, Fabio Capocaccia, Matteo Fochessati, Edoardo Monzani, Enrico Pinna, Andrea Verdiani – racconta una storia di Genova “vista” attraverso una lente di ingrandimento particolare, che parte dal XIX secolo e si articola per tutto il ’900.

“Storie” al plurale, per meglio dire, di emigranti che lasciavano la loro terra per cercare esistenze migliori, di borghesi diventati ricchi e aristocratici che partivano alla scoperta di terre lontane, di lussuosi transatlantici che il mondo ci invidiava, di una parte della Superba che cambiava in un breve volger d’anni il suo volto architettonico e urbanistico.

Lunedì 27 febbraio, alle ore 17.30, presso il Salone di Prima Classe della Stazione Marittima di Ponte dei Mille, presentazione dell’opera.