• 25 Giugno 2024 08:21

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Italian Cruise Day, flessione contenuta per le crociere 2012

Report di Risposte e Turismo: “Recupero nel secondo semestre,nel 2013 +4,5%”

 

Flessione contenuta per il traffico crociere in Italia. Le stime per la chiusura del 2012, confrontate con i dati a consuntivo del 2011, evidenziano una riduzione contenuta del numero di passeggeri movimentati in Italia (imbarchi, sbarchi e transiti) pari a -4,2% per un totale di 11.026.692, in forte ripresa rispetto alla flessione registrata nel primo semestre 2012 (-10,8%), risultato su cui hanno inciso fattori quali la sfavorevole congiuntura economica e l’effetto emotivo post Concordia.

Sono alcuni dei risultati del report di ricerca Italian Cruise Watch, realizzato da Risposte Turismo, introdotto nel corso della conferenza di presentazione della seconda edizione di Italian Cruise Day, evento ideato da RT in programma a Genova il prossimo 5 ottobre presso la Stazione Marittima di Ponte dei Mille.

“La ripresa – sottolinea la ricerca – è evidente anche analizzando i singoli mesi del primo semestre, con un trend di recupero culminato con la chiusura di giugno pressoché in pareggio rispetto allo stesso mese del 2011. Allargando l’orizzonte al secondo semestre 2012, le stime formulate evidenziano come i secondi sei mesi dell’anno (quelli stagionalmente più rilevanti per il comparto) dovrebbero chiudersi in linea con il medesimo periodo del 2011, a ulteriore conferma della risalita”.

Trend positivi anche per il 2013 dove, stando alle previsioni riguardanti i sette porti italiani di riferimento (Civitavecchia, Venezia, Napoli, Genova, Livorno, Messina e Ravenna, 70% della movimentazione 2011), “il numero di passeggeri movimentati dovrebbe tornare ad essere positivo con una crescita del 4,5% rispetto alle stime per il 2012 sui medesimi scali”.

Nel corso della conferenza stampa – alla presenza di Francesco di Cesare, Presidente Risposte Turismo, Luigi Merlo, Presidente Assoporti e Autorità Portuale di Genova ed Edoardo Monzani, Amministratore Delegato Stazioni Marittime S.p.A. di Genova – sono stati illustrati anche le quattro sessioni di discussione – due in plenaria e due in parallelo – che comporranno il programma di Italian Cruise Day, dedicate a temi generali e specifici di forte attualità per il comparto affrontati dai principali attori e opinion leader del settore.