• 21 Maggio 2024 23:53

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

 Costa Crociere celebra la “Giornata Nazionale del Made in Italy” a bordo della portabandiera italiana Costa Smeralda

La compagnia italiana partecipa all’iniziativa istituita dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy per promuovere la creatività e l’eccellenza italiana. 

Genova – Costa Crociere celebra la “Giornata Nazionale del Made in Italy”, istituita dal Ministero delle Imprese e Made in Italy nel giorno dell’anniversario della nascita di Leonardo da Vinci con l’obiettivo di promuovere la creatività e l’eccellenza italiana.

La Giornata Nazionale del Made in Italy prevede più di 200 eventi distribuiti su tutto il territorio nazionale, organizzati dalle numerose aziende italiane aderenti all’iniziativa. Per questa occasione Costa Crociere, unica compagnia di crociere battente bandiera italiana e con sede in Italia, propone una serie di eventi a bordo di Costa Smeralda, nave portabandiera del gusto, del design e dell’artigianato italiani.

Da oltre 75 anni le navi di Costa Crociere portano nei mari del mondo l’eccellenza italiana, dal design, all’enogastronomia, all’arredamento, alla tecnologia, che i nostri ospiti internazionali possono scoprire in vacanza con noi. Dietro a queste opere e prodotti, frutto dell’ingegno e della qualità italiane, esiste un ecosistema che contribuisce ad alimentare in maniera importante l’economia del nostro Paese. Basti pensare che le forniture di bordo della nostra flotta provengono da circa 6.000 aziende italiane, alle quali destiniamo circa la metà del totale delle spese per i nostri acquisti” – ha dichiarato Roberto Alberti, SVP & Chief Corporate Officer di Costa Crociere.

Gli eventi a bordo di Costa Smeralda, aperti agli ospiti della nave e alle istituzioni, sono dedicati alla scoperta del museo CoDe e all’offerta di un’autentica esperienza di gusto italiano.

Il CoDe di Costa Smeralda è il primo museo realizzato su una nave da crociera, a cura di Matteo Vercelloni, architetto e critico di architettura e design, già professore di Storia di design al Politecnico di Milano. Situato al centro della nave, sul ponte 7, lo spazio si sviluppa su 400m2 ed è pensato per cogliere lo spirito del “gusto italiano” attraverso una selezione di oltre 470 pezzi.

Dal product design, alla moda, dai trasporti al cinema, la collezione CoDe si propone come un vero e proprio omaggio alla storia del “Made in Italy”, celebrando la grande influenza che tuttora riveste la creatività italiana in tutto il mondo. Attraverso una selezione di artefatti, per la maggior parte ancora prodotti dalle aziende italiane, CoDe intende raccontare la vitalità di arredi e oggetti che, scavalcando mode passeggere, rimangono dei ‘classici’ del design italiano dagli anni ’30 a oggi. Il museo diventa così un autoritratto dell’Italia nel tempo; un profilo complesso e multilineare composto da tante storie.

Costa Smeralda è un tributo all’Italia, a ciò che rende amato e apprezzato il nostro Paese nel mondo. A partire dal nome della nave, che rimanda ad una delle più belle aree turistiche della Sardegna, e dal nome dei suoi ponti e delle aree pubbliche, tratti da famose località e piazze italiane. Oltre al museo CoDe, il design italiano è protagonista a bordo negli arredi, nell’illuminazione, nei tessuti e negli accessori, che sono stati scelti in collaborazione con prestigiose aziende italiane, come Molteni&C (divani e sedie), Roda (forniture per arredamento aree esterne e interne), Flos (luci decorative), Dedar e Rubelli (tessuti, tappezzeria, sedie, divani). Questi marchi fanno parte di una squadra di 15 rinomati fornitori italiani, tra cui figurano anche aziende come KartellPoltrona Frau e Alessi.

Anche l’offerta enogastronomica è caratterizzata dall’eccellenza italiana. Il ristorante Archipelago propone tre diversi menù firmati da altrettanti chef di fama internazionale, tra cui lo chef Bruno Barbieri. A bordo si possono trovare outlet tematici in collaborazione con grandi partner italiani, come il Caffè Vergnano 1882, dove sorseggiare un buon caffè; l’Osteria Frescobaldi, il primo ristorante fronte mare della famosa famiglia di produttori di vino; il Campari lounge e l’Aperol Spritz bar, dedicati ai cocktail italiani più famosi nel mondo; il Ferrari Spazio Bollicine, con tutte le proposte della famosa cantina trentina; Nutella at Costa, l’area dedicata a Nutella® in tutte le sue ricette; la gelateria Amarillo, per un cremoso gelato artigianale con prodotti Agrimontana di prima qualità.

L’itinerario 2024 di Costa Smeralda andrà alla scoperta di Italia, Francia e Spagna, tra atmosfere senza tempo, città d’arte, spiagge e paesaggi splendidi, con tappe a Genova, Marsiglia, Barcellona, Cagliari, Napoli, Civitavecchia/Roma. Da giugno questo itinerario si arricchirà con una grande novità, disponibile solo con Costa: le “Sea Destinations”. Accanto alle esperienze che porteranno a scoprire le destinazioni a terra, Costa Smeralda offrirà, infatti, nuove esperienze da godersi a bordo, durante la navigazione, per vivere al meglio luoghi iconici compresi nella rotta della nave. Ad esempio, durante la navigazione tra Civitavecchia e Genova, gli ospiti di Costa Smeralda potranno godersi il light show dedicato al “Santuario dei Cetacei”, uno spettacolo di luci che svelerà i segreti di alcune delle creature marine più affascinanti che popolano questo tratto di mare, come balene, delfini e megattere.