• 19 Maggio 2024 07:03

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Bacoli e Monte di Procida, sporco e puzzolente il mare ufficialmente balneabili

“Gli effetti del Depuratore di Cuma – denunciano Josi Della Ragione di Freebacoli ed il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli – a nostro avviso malfunzionante e non gestito ottimamente di cui non si parla mai se non nel periodo estivo continuano a farsi sentire sul territorio del Campi Flegrei ed in generale sul mare campano. L’ ultimo episodio è avvenuto a Torregaveta su un  tratto di mare, diviso tra i Comuni di Bacoli e Monte di Procida, che ufficialmente risulta essere balneabile secondo la Regione Campania ma nel quale secondo noi è impensabile fare il bagno vista la puzza, la sporcizia ed il colore marrone dell’ acqua. Infatti i cittadini sono andati via disgustati da questa melma putrida e maleodorante”.
“Invitiamo a questo punto – continuano Freebacoli e Verdi Ecologisti – i sindaci dei due comuni interessati Ermanno Schiano e Franco Iannuzzi, che hanno il potere di emettere divieti di balneazione quando l’acqua è visibilmente scura e puzzolente, di venirsi a fare un salubre bagno in prima persona per smentire materialmente la preoccupazione dei cittadini”.

Foto Italia Notizie