• 9 Dicembre 2023 15:56

Articolo 46, sarà Genova il porto di Piacenza?

Primi passi del Tavolo tecnico della Logistica

 

Arrivare a fine 2012 con risultati concreti in cantiere in grado di unire Piacenza al mondo della portualità ligure sul tema del traffico merci. E se per le infrastrutture hard (strade e binari) bisognerà attendere ci si può muovere fin da subito nell’ambito dello sviluppo organizzativo di servizi ferroviari di collegamento porti-retroporti e dello snellimento delle procedure burocratico.

È questo il primo passo compiuto dal Tavolo tecnico della Logistica convocato dalla Provincia, cui hanno partecipato referenti tecnici dell’Autorità portuale di Genova, le categorie economiche, le associazioni e i soggetti portatori di interesse e il Laboratorio di economia locale dell’Università Cattolica e la Fondazione-Istituto sui Trasporti e la Logistica.

“Nell’incontro – ha detto l’assessore alla programmazione territoriale Patrizia Barbieri – si è stabilità la possibilità di stipulare un protocollo di intesa tra tutti gli attori interessati dal tema e aderenti al Tavolo nell’ottica di creare un sistema logistico integrato tra Piacenza e il porto di Genova”.

A rendere fattibile la collaborazione l’articolo 46 del decreto Monti, che indica la possibilità per le autorità portuali di costituire sistemi logistici che intervengano attraverso atti d’intesa con le Regioni, i Comuni, le Province e i gestori delle infrastrutture ferroviarie.