• 3 Marzo 2024 23:17

La Spezia, Contship investirà 200 milioni

Rinnovata la concessione a LSCT

 

Il Comitato portuale di La Spezia ha rinnovato la concessione per La Spezia Container Terminal (Gruppo Contship) che investirà nello scalo ligure ben 200 milioni.

A fronte di una concessione di 53 anni, LSCT investirà in infrastrutture, attrezzature e grandi mezzi per dare impulso e futuro a questa iniziativa, unica in Italia. Gli investimenti principali saranno realizzati nei primi 6/7 anni. LSCT provvederà all’allungamento del Molo Fornelli per consentire l’attracco contemporaneo di navi di nuova generazione; costruirà la nuova banchina al posto della Marina del Canaletto; razionalizzerà il Molo Fornelli attraverso altri interventi. Da sottolineare come, sul totale degli investimenti, circa 80 milioni saranno dedicati ad opere civili, che quindi, al termine della concessione, saranno incamerate dalla parte pubblica.

“Con gli investimenti previsti da LSCT e già indicati dal Piano Regolatore Portuale – ha affermato il presidente dell’Ap, Lorenzo Forcieri – l’azienda, una delle più solide nel panorama nazionale, amplierà la sua presenza nel nostro scalo con evidenti positivi riflessi sul piano economico ed occupazionale. Aumenterà la capacità e la forza attrattiva del porto spezzino a circa 1milione e 800mila teus con un incremento degli addetti pari a circa il 50% degli attuali”.