• 18 Giugno 2024 04:06

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Apulian Ports. Protocollo d’intesa con l’Ap del Pireo

Trasformare gli scali coinvolti in “porta di accesso” del Mediterraneo

 

Alleanza tra l’Autorità portuale del Pireo e Apulian Ports, l’associazione dei porti pugliesi guidata da  Hercules Haralambides, presidente dell’Ap di Brindisi, per l’implementazione dei traffici tra la Puglia e la Grecia.

Il protocollo d’intesa intende coordinare gli scali coinvolti nell’ottica di una strategia complessiva che rivitalizzi in maniera sostanziale il ruolo dei territori trasformandoli “dalla attuale condizione di zona periferica dell’Europa, porta di accesso della stessa al Mediterraneo, capace di captare i nuovi flussi di traffico che la radicale trasformazione in corso dei ruoli economici a livello mondiale, comunemente definita globalizzazione, sta indirizzando in questa area”.

La cooperazione prevede la presentazione di proposte progettuali congiunte per lo sviluppo dei porti e degli impianti portuali; lo sviluppo e il sostegno di azioni volte a rafforzare la collaborazione tra le amministrazioni delle parti; lo scambio di informazioni su questioni relative alla politica, organizzazione e funzionamento dei porti.

Altri aspetti inclusi nel protocollo di intesa sottoscritto riguardano lo sviluppo di infrastrutture tecnologiche per lo sviluppo dei porti e per il miglioramento delle connessioni tra gli stessi; la formazione delle risorse umane presso il porto del Pireo e dei porti pugliesi e l’organizzazione di conferenze e workshop congiunti su temi di reciproco interesse quali la politica e le operazioni portuali.
i traguardi raggiunti dall’accordo saranno monitorati da un apposito comitato congiunto.