• 15 Aprile 2024 20:32

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Tav. Firmato accordo per la Torino-Lione

Ad oggi investiti 11 miliardi e mezzo

 

È stato firmato a Roma presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti l’Accordo definitivo tra l’Italia e la Francia per la realizzazione della Tav Torino-Lione. L’intesa è stata sottoscritta dal vice ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Mario Ciaccia, e dal ministro dei Trasporti francese, Thierry Mariani. “Il governo italiano – ha dichiarato il vice ministro Ciaccia – conferma l’importanza strategica della Tav Torino-Lione e si adopererà per una sollecita ratifica dell’accordo che firmiamo oggi e per la realizzazione dell’opera nel rispetto dei calendari definiti con la Commissione Europea. La Tav Torino-Lione – ha aggiunto – è un’opera rappresentativa di tutta l’Europa, non solo dell’ Italia e della Francia. Si tratta, infatti, di uno dei segmenti fondamentali di quel Corridoio Mediterraneo su cui l’Italia sta investendo risorse ingenti. Oggi è il momento delle infrastrutture  a dimostrazione di come il governo consideri proprio le infrastrutture un volano di sviluppo e di crescita per il Paese”. L’intesa siglata riguarda il tracciato definitivo dell’opera, la ripartizione dei costi tra i due Paesi con il contributo della Ue nonché il modello di governance che porterà alla realizzazione della Tav. Italia e Francia auspicano che la Commissione Europea destini all’opera il massimo cofinanziamento possibile pari al 40% della somma complessiva.

L’Italia ha investito finora 11 miliardi e mezzo di euro. Nei giorni scorsi il Comitato interministeriale per la politica economica (Cipe) ha dato il via libera al finanziamento della tratta da Treviglio, in provincia di Bergamo, a Brescia.