• 17 Giugno 2024 03:39

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Più facile l’invio dei dati all’anagrafe Tributaria

 

Semplificazione per la comunicazione dei dati riguardanti le concessioni di aree demaniali marittime all’Anagrafe Tributaria. Le Regioni, i Comuni e le Capitanerie di porto che gestiscono tali operazioni dovranno utilizzare esclusivamente Sistema Informativo Demanio Marittimo (S.I.D.). La prima scadenza per l’invio dei dati è prevista per fine anno per le concessioni attive al 31 dicembre 2011. Successivamente le comunicazioni vanno sempre inviate entro il 31 gennaio dell’anno successivo al rinnovo o rilascio dell’atto di concessione.

La nuova procedura, spiega l’Agenzia delle Entrate, “costituisce un passo avanti per la semplificazione”. “In precedenza – sottolinea –  le amministrazioni coinvolte erano tenute ad effettuare due diversi passaggi procedurali, ovvero, l’inserimento dei dati tecnici e amministrativi nel S.I.D. (gestito dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti) e di seguito la comunicazione all’Anagrafe tributaria dei soggetti beneficiari degli atti di concessione, di autorizzazione e di licenza”.

Il Provvedimento è disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it, all’interno della sezione “Normativa e prassi”.