• 19 Aprile 2024 14:25

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Sangiorgio Marine e Nlcomp insieme nel segno della nautica green

Genova, 21 settembre 2023 – Genova è ancora avanguardia tecnologica nel campo della nautica: dopo l’esperienza di collaborazione con l’Ecoracer OD 30, che proseguirà facendo nascere nel capoluogo ligure la prima flotta al mondo di imbarcazioni riciclabili dedicata al settore racing, Sangiorgio Marine e Northern Light Composites sono pronti a un nuovo capitolo della loro sinergia. Il cantiere genovese fondato da Edoardo Bianchi e Ferdinando Garrè, parte del Gruppo Genova Industrie Navali, e la startup innovativa per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie sostenibili nel campo dei compositi, collaboreranno ancora per promuovere le tecniche di costruzione eco-sostenibili e alternative e, oltre all’Ecoracer OD 30, sta nascendo il progetto di un nuovo 50’ cruiser-racer.

Nell’ambito del Salone Nautico Internazionale di Genova, sabato 23 settembre dalle ore 12 alle ore 13 presso l’Eberhard Theatre, si terrà una presentazione alla presenza del team di Nlcomp e di Sangiorgio Marine, con Edoardo Bianchi, Matteo Polli e altri ospiti, per presentare la collaborazione, i progetti e il nuovo brand verticale sulla nautica di Nlcomp.

La sinergia tra le due realtà inizia poco più di un anno fa, nel 2022, in occasione della prima costruzione uscita dalle campate del cantiere Sangiorgio Marine, il Class 40 Alla Grande – Pirelli di Ambrogio Beccaria. Il 2023 li vede ancora insieme durante il Grand Finale di Ocean Race, quando presentano il prototipo Ecoracer OD 30, la prima barca riciclabile al mondo prodotta in serie e oggi esposta al 63mo Salone Nautico di Genova. Il nuovo 30 piedi è a firma Matteo Polli e rappresenta un fiore all’occhiello per Nlcomp che ha dimostrato di potere applicare il suo composito riciclabile anche su imbarcazioni di lunghezza maggiore rispetto al primo prototipo prodotto, l’Ecoracer 769.

L’esperienza con l’OD 30, che darà vita alla prima flotta di imbarcazioni riciclabili one-design, una vera rivoluzione nel segmento degli yacht high performance, ha portato Nlcomp e Sangiorgio Marine a concepire un’idea di più ampio respiro: «Dopo il successo di Ecoracer OD 30 stiamo lavorando al concept di un 50’ in materiali riciclabili – afferma Edoardo Bianchi, amministratore delegato di Sangiorgio Marine che precisa – L’obiettivo più ampio è quello di creare a Genova un polo cantieristico nautico che si basi su capisaldi e principi a noi cari quali l’innovazione, la ricerca e le performance nel rispetto dell’ambiente, è una grande opportunità per un rilancio del settore e del nostro territorio».

Sangiorgio Marine e Northern Light Composites, con l’ausilio e la verifica di enti certificatori terzi, condurranno un’analisi strutturata dell’impatto delle imbarcazioni prodotte, che contribuirà in maniera più ampia alla ricerca e allo sviluppo, già oggi in essere, di nuovi materiali per l’ottimizzazione delle performance nel rispetto dell’ambiente. Un processo analogo era già stato seguito dalla startup Climate Standard per classificare come “carbon neutral” Ecora-cer OD 30.

«Siamo davvero entusiasti di proseguire la collaborazione con Edoardo e il suo team, lanciando questa nuova partnership per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili per yachts ad alte performance, core business di Sangiorgio Marine, con il progetto di un nuovo 50’ cruiser racer – dichiara Fabio Bignolini – Crediamo che anche in questo settore nuove soluzioni siano necessarie per dare vita ad alti standard di sostenibilità per le imbarcazioni del futuro, che dovranno essere meno impattanti in tutte le fasi della loro vita».