• 17 Giugno 2024 03:50

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Porto di Napoli, iniziano i dragaggi

L’annuncio di Dassatti in Comitato portuale

 

“Entro la fine del mese di gennaio 2012 le navi di nuova generazione potranno attraccare nel porto di Napoli grazie al completamento del dragaggio d’urgenza”. È l’assicurazione che arriva dall’ultima riunione del Comitato portuale di Napoli, in apertura del quale il Presidente Luciano Dassatti ha relazionato sulle recenti missioni di una delegazione dell’Autorità Portuale di Napoli a Shangai e ad Amburgo – composta dal Segretario Generale, avv. Emilio Squillante (nella foto), dal Vice Presidente del Comitato Portuale, Amm. Domenico Picone, dal Capo dei Piloti e dall’Ad di Conateco, Pasquale Legora De Feo – per presentare agli armatori l’avvio del dragaggio da 70 mila mc nel porto di Napoli e dei lavori per la costruzione del Nuovo Terminale di Levante.

Il dragaggio effettivo ha specificato Dassatti inizierà il 1 dicembre mentre per quanto riguarda il Nuovo Terminal di Levante è in corso di approntamento l’area di cantiere.

Prima di chiudere la parte delle comunicazioni e di passare all’esame delle delibere previste dall’ordine del giorno, il Presidente ha ancora reso noto di aver firmato un bando relativo alla definizione delle nuove procedure amministrative introdotte per la richiesta di autorizzazioni ex art.

16 della legge n.84/1984 e relative all’attività d’impresa. “Con questo provvedimento – ha precisato – eliminiamo il diritto di rinnovo delle autorizzazioni e prevediamo la deposizione di una serie di atti ( dal programma economico-finanziario, al programma delle attività) che renderanno il rilascio delle stesse più trasparente e più certo dal punto di vista della verifica della sussistenza delle condizioni amministrative e imprenditoriali.”