• 25 Giugno 2024 07:34

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Piombino, avviate le procedure per il dragaggio

La gara d’appalto entro il 3 ottobre

È fissato al 3 ottobre la scadenza per la gara d’appalto per la progettazione e l’esecuzione dei lavori di dragaggio nel porto di Piombino. L’intervento prevede lavori su un’area all’interno del porto di circa 95mila metri quadri fino alla profondità massima di 13 metri. Complessivamente saranno movimentati 560 mila metri cubi di materiale.

A breve partiranno invece le indagini di caratterizzazione dei fondali dello scalo, prima fase delle bonifiche da effettuare prima di procedere al dragaggio vero e proprio.

L’importo a base di gara del è di oltre 900 mila euro. Di questi quasi metà (circa 425 mila euro) andranno per la realizzazione delle indagini geognostiche. L’appalto per i dragaggi sarà di 8 milioni di euro.