• 3 Marzo 2024 23:10

Patto per Napoli sicura, misure anche per il porto

Particolare attenzione per il turismo crocieristico

 

Presidi fissi della polizia municipale e provinciale ai varchi del porto di Napoli nel periodo estivo e in quelli in cui si registrano maggiori presenze turistiche. Il “Patto per Napoli sicura”, siglato nella sede della Prefettura partenopea, alla presenza dei ministri Cancellieri e Severino, dei presidenti Caldoro e Cesaro e del sindaco De Magistris, contempla anche un capitolo dedicato ai crocieristi, vittime di diversi episodi di violenza nell’ultimo scorcio della stagione.

Il Comune, tra l’altro, d’intesa con gli altri enti interessati, potrà prevedere forme di assistenza, orientamento e accompagnamento dei turisti delle navi da crociera. Inoltre curerà “l’adozione di tutte le misure necessarie per orientare i turisti in visita alla città anche attraverso il miglioramento della segnaletica, degli attraversamenti pedonali nei pressi del porto e della stazione ferroviaria nonché dell’informazione sui servizi offerti dalla città e sulle cautele da adottare per una visita più serena”.

Il Patto, che ha validità triennale, punta alla prevenzione e al contrasto della criminalità, la riqualificazione del tessuto urbano e la promozione della cultura della legalità. Una cabina di regia istituita presso la prefettura monitorerà gli step di attuazione dell’intesa.