• 16 Luglio 2024 15:30

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Nuovi servizi a Gioia Tauro, 250mila Teu in più

Scopelliti: “Il Governo mantenga gli impegni”

 

La Regione Calabria ha fatto la sua parte stanziando 8 milioni di euro, “in un momento di particolare difficoltà degli enti”, e sostenendo i lavoratori attualmente in cassa integrazione. Ora tocca al Governo impegnarsi per i valorizzare le potenzialità del porto di Gioia Tauro. Così il presidente Giuseppe Scopelliti a pochi giorni dall’avvio sulle banchine calabresi di nuovi servizi che consentiranno un incremento di circa 250mila Teu nei prossimi mesi.  

Forte del recente accordo che ha visto l’ingresso nello scalo di MSC, Scopelliti, presentando i nuovi collegamenti, ha ribadito la scelta strategica di investire in una infrastruttra da cui “passa buona parte dello sviluppo della Calabria” e che merita una particolare attenzione a tutti i livelli, “perché è in grado di attrarre nuovi investimenti in tantissimi settori come trasporti, commercio e turismo, solo per fare qualche esempio, e di produrre importanti ricadute occupazionali”.

Il prossimo 28 gennaio, in particolare, è previsto il primo approdo del servizio Canada Express con la MSC Antwerp, una nuova unità  da 3.800 Teu. La nuova rotta coinvolgerà la rotazione Montreal-Gioia Tauro-Valencia-Sines-Montreal.

Nello scalo gioiese è anche in partenza il servizio Spain Saec, operante nel terminal di Valencia, con navi che hanno capacità nominale media di 5.500 Teu. La rotazione dovrebbe includere i porti del Sud America, del Mediterraneo, oltre a Gioia Tauro e Valencia.

Inoltre è prevista tra i mesi di marzo e maggio, l’attivazione del nuovo servizio Jade, in connessione tra il Far East ed il Mediterraneo, con un accordo operante in jont da MSC (4 navi) con CMA-CGM (5 navi), grazie al quale saranno impiegate navi tra i 9.500 e i 11.400 Teu (Shanghai, Ningbo, Hong Kong, Chiwan, Yantian, Singapore, Port Kelang, Malta, Tangiers, Port Kelang, Vung Tau).   
Scopelliti ha anche anticipato che “insieme alla Vicepresidente Stasi, la prossima settimana, avvieremo ulteriori iniziative che coinvolgeranno sempre Gioia Tauro e il suo Porto, frutto dell’impegno della Regione che guarda al decollo dell’infrastruttura non tralasciando le grandi potenzialità di quell’area”.