• 22 Maggio 2024 16:13

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Napoli, donazione della Guardia Costiera allo Zoo

Gli animali saranno nutriti con oltre 10 tonnellate di prodotti sequestrati

 

I prodotti ittici sequestrati dalla Capitaneria di porto di Napoli sfameranno gli animali dello zoo di Napoli. Circa 10 tonnellate di merce sequestrata dalla guardia Costiera tra febbraio e marzo nell’ambito delle operazioni “Old Fish” e “Pesca Strisciante”, condotte tra le maggiori piattaforme e catene distributive delle province di Napoli e Caserta, sono stati consegnati oggi alla storica struttura cittadina.

L’ingente quantitativo, precisa la Guardia Costiera, per un valore di diverse centinaia di migliaia di euro, “è stato certificato idoneo alla somministrazione animale da parte dell’Asl competente”.

L’iniziativa rappresenta un importante contributo per una delle maggiori attrattive della città e dell’intero hinterland. Grazie alla sensibilità dimostrata dalla Capitaneria – ha sottolineato la Dott.ssa Di Praia, in rappresentanza della curatela che gestisce attualmente lo zoo – sarà possibile “pianificare il rientro di importanti risorse finanziarie per la realizzazione dei necessari lavori infrastrutturali in corso, consentendo, nel contempo, l’altrettanto necessario e gratuito approvvigionamento di quei generi alimentari essenziali al nutrimento giornaliero delle numerose e pregiate specie animali in esso ospitate”.