• 19 Luglio 2024 01:54

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Deiulemar, il 25 ottobre l’adunanza per l’esame dello stato passivo

La società nel mirino della giustizia anche nel 1998

 

E’ stata fissata per il 25 ottobre l’adunanza per l’esame dello stato passivo dei creditori Deiulemar. Lo annuncia una nota del Tribunale di Torre Annunziata – Sezione Fallimentare che fissa a trenta giorni dalla data il limite di presentazione delle domande.

Intanto, come ricostruito dal quotidiano locale Metropolis, l’attenzione della giustizia nei confronti della Deiulemar non iniziò nel 2000, come da risposta del ministro Giarda al question time del 23 maggio, ma nel 1998.

Anche in quell’occasione gli accertamenti sulla regolarità del contenuto delle obbligazioni e la conformità del procedimento di emissioni (nell’ambito di una più ampia indagine su infrazioni in materia valutaria e antiriciclaggio) non portarono, sostanzialmente, a nessun provvedimento. La posizione del “capitano” Iuliano, amministratore unico del Gruppo, fu infatti archiviata.