• 14 Aprile 2024 14:09

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Mose, importante tassello del porto regolato ma minimizziamo impatto sulla competitività del sistema evitando extracosti per gli operatori

Il commento del presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale Fulvio Lino Di Blasio:

“Accogliamo con grande soddisfazione gli esiti incoraggianti della prima prova di navigazione alla conca di Malamocco, elemento costitutivo dell’accessibilità nautica al porto che deve essere garantita sia per aspetti di sicurezza, sia per la necessaria tutela del lavoro e della competitività del sistema portuale del Veneto, che comprende i porti di Venezia e di Chioggia.

Il percorso di costruzione del ‘porto regolato’ – cui si sta lavorando da tempo – aggiunge quindi un altro tassello importante che va collocato però in un pacchetto più ampio di azioni che devono tendere alla sincronizzazione dell’operatività del Mose con la portualità e alla promozione (oltreché alla tutela) della competitività di un porto in cui operano eccellenze imprenditoriali nazionali e internazionali.

E la tutela della competitività, nonché la valorizzazione delle considerevoli risorse pubbliche impiegate nel porto, deve passare anche attraverso misure che minimizzino l’impatto del Mose sulla portualità e garantiscano l’accesso delle navi alle nostre banchine senza extracosti per gli operatori che scalano nei nostri porti”.