• 17 Giugno 2024 15:43

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Maviglia, 800 mila euro per salvare Deiulemar

L’amministratore unico della compagnia chiede un aumento di capitale

 

Un aumento di capitale per risolvere la questione Deiulemar. È l’appello lanciato dall’amministratore unico della compagnia, avvocato Roberto Maviglia, ai soci fondatori e agli “altri soggetti che hanno già assunto impegni per apportare risorse aggiuntive alla società”.

Maviglia basa la sua richiesta in relazione al “censimento dei certificati di tipo obbligazionario emessi al di fuori delle regolari procedure societarie” e, soprattutto, al rischio “di un elevato scostamento tra l’attivo e il passivo della Deiulemar Compagnia di Navigazione S.p.A.”.

Da qui la richiesta di “deliberare uno o più aumenti di capitale”, fino a 800 mila euro,  che verrà discussa nell’ambito dell’assemblea straordinaria della Società convocata per i prossimi giorni.