• 14 Aprile 2024 12:29

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Mar Rosso: Confimprenditori, Lollobrigida parli alle PMI non all’UE

Roma -“Purtroppo questo governo continua a rivolgersi all’Europa, a invocare soluzioni congiunte, e ignora gli imprenditori italiani che sono i più colpiti dalla crisi nel Mar Rosso. Il ministro Francesco Lollobrigida afferma di essersi confrontato con i suoi colleghi di governo per parlare del conflitto in Medio Oriente ma si sono dimenticati di invitare al tavolo gli attori protagonisti di questo dramma che sta colpendo l’Italia: le piccole e medie imprese italiane”.

Lo dichiara il presidente di Confimprenditori, Stefano Ruvolo.

“Sono settimane che denunciamo questa situazione, avvertendo il governo che le imprese italiane che vivono di import ed export non reggeranno a lungo l’aumento dei costi che questa crisi sta provocando ma nessuno ci ascolta. L’Italia sta perdendo un miliardo al mese, l’intero comparto del Made in Italy è a rischio. Invece di invocare l’Europa, il governo e i ministri competenti convochino un tavolo con gli imprenditori italiani per trovare delle soluzioni immediate”.