• 19 Maggio 2024 06:28

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

In preparazione uno studio sulla portualità italiana

Lo sta preparando la Presidenza del Consiglio dei Ministri

 

Uno studio sulla portualità italiana basato sul coinvolgimento dei principali operatori del settore. Lo sta preparando la Presidenza del Consiglio dei Ministri una cui delegazione ha visitato, ieri, l’Autorità portuale di La Spezia.

Lo studio, così come emerge dall’incontro, si svilupperà in due fasi principali. La prima prevede un’analisi del settore con riferimento allo stato delle infrastrutture portuali e della loro relativa programmazione, anche in relazione ai traffici sviluppati nei principali porti italiani; alle riforme, alle tematiche delle concessioni; al finanziamento degli interventi nei porti e all’autonomia finanziaria delle Autorità portuali. La seconda fase dello studio, anche sulla base degli elementi emersi nella prima fase e delle indicazioni della Commissione Europea nell’ambito della procedura in corso di revisione delle Reti Transeuropee di Trasporto, prevede l’individuazione di indicatori per l’allocazione delle risorse finanziarie e per la pianificazione del settore. Gli esiti dello studio, che si concluderà a fine mese, potranno fornire un utile supporto ai lavori del Cipe.