• 17 Giugno 2024 15:19

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Impianto fotovoltaico sul Palacrociere

DiGabriele Nosso

Lug 18, 2011

Un passo avanti per la politica ambientale nello scalo di Savona

Si sono conclusi i lavori, iniziati lo scorso 30 luglio, per la posa di un impianto fotovoltaico sul tetto del Palacrociere di Savona. L’impianto ha una potenza totale di 120,96 kW e ha un costo di circa 550 mila Euro. Si stima che la sua produzione annua di energia elettrica sia di 130 MWh (megavattora) pari a circa 1/5 del fabbisogno annuo della struttura. L’opera, che ha ricevuto una doppia autorizzazione da parte dell’Autorità Portuale e del Comune di Savona, è stata finanziata da S.V. Port Service con la collaborazione di Costa Crociere ed è stata realizzata da Borea Due spa. “Il progetto – spiegano a Savona – si inserisce nella politica ambientale dell’Autorità Portuale volta a ridurre i consumi e all’utilizzo sempre più massiccio delle fonti rinnovabili. Su una linea analoga si sta muovendo anche il terminal Monfer che installerà a breve un impianto sperimentale che verrà poi esteso su tutta la parte lato mare della copertura dei capannoni”.