• 19 Luglio 2024 02:17

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Il Mare di Napoli: Morte o rinascita

Marevivo incontra ciitadini e istituzioni il 6 marzo

 

Prosegue l’impegno di Marevivo per il Golfo di Napoli cominciato 27 anni fa con la denuncia del grave inquinamento del fiume Sarno e la contemporanea mobilitazione dell’opinione pubblica e dei media.

A seguito dei recenti, drammatici e ripetuti fatti che hanno avvelenato – e continuano a farlo – il mare partenopeo, l’Associazione ha posto in essere un piano strategico articolato su più fronti: dall’istituzione di un coordinamento con amministrazioni locali, ricercatori, categorie economiche e sociali alla formazione di un comitato tecnico-scientifico di esperti di Marevivo, dall’attività di lobby politica a livello locale e nazionale all’organizzazione di iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza.

Con il convegno – coorganizzato con il Comune di Napoli – “Il Mare di Napoli: morte o rinascita”, passo ulteriore di questo percorso, l’Associazione ha ritenuto indispensabile incontrare gli Stati Generali, ovvero tutti coloro che hanno la responsabilità e la possibilità di restituire a questa preziosa risorsa il giusto valore e la dignità che le spetta.

Napoli 6 marzo. Castel dell’Ovo Sala Italia Ore 10.00

Saluti di benvenuto

Comune di Napoli

Provincia di Napoli

Introduzione

Rosalba Giugni – Presidente Marevivo

Relazioni

“Lo stato ecologico delle acque del Golfo”

Vincenzo Saggiomo – Biologo marino Stazione Zoologica

Anton Dohrn – Comitato tecnico Marevivo

“Lo stato dell’arte della depurazione del Golfo”

Bruno Orrico – Comitato tecnico Marevivo

“La proposta Marevivo”

Gualtiero Parisio – Coordinatore Comitato tecnico Marevivo

Politiche di intervento

Tommaso Sodano – Ass.Ambiente Comune di Napoli

Luigi Cesaro – Presidente Provincia di Napoli

Giovanni Romano – Ass.ambiente Regione Campania

Giovanni Guglielmi – Comm. Straordinario bonifica fiume Sarno

Presentazione dell’indagine della Commissione Ambiente del Senato

Antonio D’Alì – Presidente Commissione ambiente Senato

Conclusioni

Corrado Clini – Ministro dell’ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare