• 3 Marzo 2024 13:41

Gioia Tauro, accordo sulla cassa integrazione

Accordo raggiunto sulla cassa integrazione per i lavoratori del porto di Gioia Tauro al termine di una riunione a Palazzo Alemanni, sede della presidenza della Giunta Regionale della Calabria.

In base all’intesa il Piano di riorganizzazione aziendale sarà presentato al Ministero competente entro il 15 settembre 2012, previa discussione dello stesso con le organizzazioni sindacali. La Cigs avrà una durata di 24 mesi, con inizio dal 1 agosto 2012 a fine 31 luglio 2014 ed i lavoratori interessati dalla Cigs sono quantificati in 1.282 unità, secondo i meccanismi di rotazione concordati di seguito tra le Parti.

L’azienda si è riservata di valutare le richieste per periodi inferiori al suddetto limite e comunque non inferiori a un mese, sino al limite delle proprie disponibilità. Si procederà inoltre alla collocazione prioritaria nella lista dei sospesi a zero ore dei lavoratori che, entro i 24 mesi di ricorso alla Cigs, matureranno il diritto a percepire il trattamento pensionistico.