• 22 Maggio 2024 17:19

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Al via un progetto per una innovativa torre di perforazione

Fincantieri realizzerà in collaborazione con la norvegese NLI, società leader da oltre quarant’anni nella fornitura di impiantistica e ingegneria nel settore dell’oil & gas, offshore e onshore, un’innovativa torre di perforazione di elevata qualità e ad alto contenuto tecnologico.

È solo uno dei progetti previsti dall’intesa siglata tra le due società con l’obiettivo di rafforzare la propria posizione sul mercato petrolifero.

“Adesso – ha spiega Sigve Barvik, Marketing Director di NLI – abbiamo un costruttore con capacità finanziaria e know-how di primo livello, pronto a fornire tutto il supporto al potenziale della nostra torre di perforazione”.

Il raggiungimento dell’accordo conferma la recente scelta di Fincantieri di creare una Direzione Offshore dedicata alla commercializzazione e alla produzione di navi offshore ad alto valore come unità di perforazione per acque profonde, posa tubi e altri mezzi di costruzione e supporto alle attività offshore accomunati dall’elevata tecnologia e specializzazione.

Per Giuseppe Coronella, Direttore della Business Unit Fincantieri Offshore la partnership “rafforzerà  anche  la capacità del nucleo di fornitori di Fincantieri specializzati nel settore e  coinvolti in questa iniziativa (Polo Offshore), e di conseguenza la stessa capacità di Fincantieri di competere nel mercato globale, facendo leva sull’innovazione, sulla capacità di sviluppo prodotti e su un’estesa attenzione all’intero lifecycle di questi mezzi”.