• 19 Maggio 2024 06:21

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Delegazione Parlamento europeo a Venezia

Continua la missione nel Nord Est italiano

 

Nella serata di ieri è stata ricevuta presso la sede dell’Autorità Portuale di Venezia la delegazione di parlamentari europei della Commissione Trasporti del Parlamento Europeo che in questi giorni sono in visita a Nordest per approfondire le tematiche infrastrutturali e i collegamenti di cui l’Europa può beneficiare passando per il nostro territorio.

All’incontro erano presenti il Presidente della Commissione TRAN Brian Simpson accompagnato tra gli altri dai parlamentari italiani Debora Serracchiani, Mara Bizzotto, Antonio Cancian, Carlo Findanza; all’incontro ha partecipato anche il Presidente dell’Aeroporto Marco Polo di Venezia Spa Save, Enrico Marchi che ha illustrato le potenzialità di sviluppo dello scalo veneziano. 

“I porti del Napa hanno un potenziale enorme, stimato da MDS Transmodal in uno studio di recente pubblicazione in almeno 6 milioni di Teu (+348%) – ha dichiarato il presidente dell’Autorità Portuale di Venezia Paolo Costa. Sul tavolo molti i nodi da sciogliere ma anche molti i progetti presentati, i porti del Napa infatti si presentano uniti come uno dei punti privilegiati di intermediazione delle merci da e per l’Europa”.

Costa ha chiesto appoggio e sostegno da parte del Parlamento per la scelta della Commissione europea di realizzare negli scali nordestini i terminali a mare di 3 dei 10 corridoi prioritari della nuova core-network. “Essere inseriti all’interno della lista prioritaria – ha concluso – significa aver accesso ai finanziamenti Europei e agli altri strumenti messi a disposizione dalla BEI come lo strumento di garanzia o i project bond. Ai porti del Napa spetta quindi un ruolo importante che deve essere supportato dalla realizzazione di tutte quelle infrastrutture portuali che garantiscano sempre maggiori capacità di attrazione delle merci e la loro intermediazione”.