• 1 Marzo 2024 02:08

Decreto interministeriale per le rotte proibite

DiAntonio Scotto Pagliara

Gen 20, 2012

In esame oggi al CdM

 

Sarà esaminato oggi dal Consiglio dei Ministri il provvedimento sulle rotte a rischio delle grandi imbarcazioni. Il testo si preoccupa di tutelare il mare e di prevenire danni ambientali nei tratti di costa particolarmente vulnerabili e sensibili. Si tratta di un provvedimento interministeriale che interessa il Ministero dei Trasporti e quello dell’Ambiente e vuole essere, con le parole del ministro, “una misura più flessibile di un decreto” e pertanto immediatamente esecutivo. In realtà, continua il ministro, parliamo di una possibilità che “esiste da ben 10 anni, e che ora applichiamo per la prima volta”: si tratta della legge 51/2001, che al comma 2 dell’art. 5 prevede che  “Il Ministro dei trasporti e della navigazione può limitare o vietare il transito e la sosta di navi mercantili nel mare territoriale, per motivi di ordine pubblico, di sicurezza della navigazione e, di concerto con il Ministro dell’ambiente, per motivi di protezione dell’ambiente marino, determinando le zone alle quali il divieto si estende”. Inoltre, il Ministro Clini, dichiarerà oggi lo stato d’emergenza per l’Isola del Giglio, interessata dal naufragio della Costa Concordia.