• 24 Febbraio 2024 16:54

Chiude con oltre 18 mila visitatori accreditati alle Giornate Italiane del Sollevamento al Piacenza Expo

Diredazione City

Ott 7, 2023

Piacenza – Un successo senza precedenti quello della 9ª edizione del GIS, le GIORNATE ITALIANE DEL SOLLEVAMENTO E DEI TRASPORTI ECCEZIONALI, la mostra mercato interamente dedicata alle nuove proposte e alle innovazioni tecnologiche del mondo del sollevamento di materiali, lavoro in quota, movimentazione industriale e portuale e trasporti eccezionali oggi al Piacenza Expo. Oltre 18 mila le presenze registrate, un numero che fa del GIS la prima manifestazione europea dedicata al settore.
Questi gli impressionanti numeri del GIS 2023:

Oltre 18 mila le presenze registrate durante la tre giorni;
19 mila le pre-registrazioni;
432 gli espositori diretti ospitati, in rappresentanza di poco meno di 500 brand;
+ 44% l’incremento degli espositori esteri registrata da questa edizione, rispetto a quella del 2021;
71.000 i mq di esposizione tra area coperta e scoperta;
oltre 50 le organizzazioni di categoria sponsor della fiera;
7 i patrocini istituzionali concessi all’esposizione;
7 gli appuntamenti tra convegni, workshop, seminari tecnici e conferenze, organizzati durante la tre giorni.

Cifre che confermano ancora una volta come la fiera organizzata da MEDIAPOINT & EXHIBITIONS sia di fatto il principale appuntamento a livello europeo espressamente dedicato agli utilizzatori di gru, piattaforme aeree, sollevatori telescopici, carrelli elevatori, macchine e attrezzature per la movimentazione industriale e portuale, logistica meccanizzata e il trasporto pesante.

Grande soddisfazione è stata espressa da FABIO POTESTÀ, direttore di MEDIAPOINT & EXHIBITIONS, società organizzatrice della Fiera:
«Le preregistrazioni avevano superato le 19 mila e dunque ci aspettavamo una grande affluenza alla manifestazione. Anche l’aumento del numero degli espositori ci aveva fatto comprendere che sarebbe stata un’edizione molto partecipata. Ora si può parlare di un’edizione da record, con oltre 18 mila presenze certificate. Non posso che essere soddisfatto», ha dichiarato POTESTÀ.

Ma, oltre a vetrina privilegiata sull’innovazione, il GIS 2023 è stato anche un’occasione di festa, di socialità e di premiazioni. Grandi emozioni hanno infatti suscitato i riconoscimenti assegnati per le eccellenze della filiera: l’ITALPLATFORM-Italian Access Platform Awards (dedicato alle macchine e alle attrezzature per i lavori in quota); l’ITALA-Italian Terminal and Logistic Awards (dedicato al terminalismo portuale, intermodale e alla logistica) e l’ILTA-Italian Lifting & Transportation Awards (dedicato al sollevamento e ai trasporti eccezionali). Eventi che hanno costituito anche un importante momento di networking tra i principali operatori dei diversi comparti.

Così come lo è stato il GIS BY NIGHT, la festa con buffet a tema e intrattenimenti a sorpresa, dedicato a tutti gli espositori e alla loro clientela più importante, che venerdì notte ha animato i padiglioni del Piacenza Expo.

Ma l’attività di MEDIAPOINT & EXHIBITIONS non si ferma mai. Infatti il presidente POTESTÀ, in chiusura del GIS, ha dato appuntamento per la 5ª edizione del GIC, le GIORNATE ITALIANE DEL CALCESTRUZZO, in programma dal 18 al 20 aprile 2024, sempre nei padiglioni del Piacenza Expo.

«Il GIS ha dato spunto al lancio del GIC. È il format che interessa, cioè una fiera di tre giorni aperta solo gli operatori, quindi di breve durata, che punta sulla qualità del visitatore e dal costo sicuramente competitivo. Già oggi il numero di adesioni al GIC è confortante, basti pensare che il padiglione principale, da più di 10.000 mq, è stato prenotato quasi per intero. Siamo assolutamente sicuri che anche il GIC avrà una crescita esponenziale, così come è avvenuto per il GIS» conclude POTESTÀ.