• 1 Marzo 2024 18:52

Castellammare, pronto lo studio di fattibilità per il bacino Fincantieri

DiAntonio Scotto Pagliara

Lug 11, 2012

Prorogati gli ammortizzatori sociali per l’indotto, riunione il 18 al MISE

È stato fissato a mercoledì prossimo l’incontro al ministero dello Sviluppo Economico dedicato allo stabilimento Fincantieri di Castellammare di Stabia. Nel corso dell’appuntamento saranno resi noti i risultati dello studio di fattibilità realizzato dal RINA per il nuovo bacino di carenaggio, infrastruttura strategica per un vero rilancio del sito industriale.

La notizia giunge a margine della riunione tra organizzazioni sindacali, Provincia, Regione e Comune di Castellammare nel corso della quale sono stati confermati gli impegni del protocollo d’intesa firmato lo scorso novembre e l’allungamento di altri tre mesi della cassa integrazione per le aziende dell’indotto.

“Regione, Provincia e Comune, oltre a sollecitare il governo nazionale, mettano in pratica tutte le azioni possibili di loro competenza”, ha invitato la senatrice del Pd Teresa Armato per la quale l’incontro al MISE risulta “importantissimo per ottenere dall’azienda un piano industriale che individui una missione garantita e continuativa per Castellammare”.