• 22 Maggio 2024 15:50

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Castellammare. Fincantieri premia la Cisl

Bobbio: “Convocare un tavolo ministeriale”

 

Per la prima volta la Cisl risulta il sindacato più votato alla Fincantieri di Castellammare di Stabia. È quanto emerso in occasione del rinnovo delle RSU, grazie ai 195 voti attribuiti all’organizzazione guidata da Lina Lucci (3 i rappresentanti eletti).

Massiccia la partecipazione al voto con una percentuale di 94,5% (588 votanti sui 621 aventi diritto): 185 i voti per la Fiom (2 Rsu), 102 Uil (2 Rsu), 69 Ugl (2 Rsu), 22 Failm.

“E’ la migliore risposta possibile – ha affermato la Lucci – che ci impegna ancora di più, e supera certe fasi concitate che, in alcuni casi, hanno determinato incomprensioni pure per la nostra attività sindacale. Ora occorre proseguire lungo il percorso tracciato e chiedere conto a tutti gli interlocutori, a cominciare dall’azienda. Per questa ragione rilanciamo con forza la necessità di un tavolo nazionale per dare corso alle azioni necessarie e già rivendicate a più riprese, in tutte le sedi e con forza, per il futuro del cantiere”.

Sul futuro del cantiere è intervenuto anche il sindaco della città, Luigi Bobbio, che chiede la convocazione di un tavolo ministeriale “per poter non solo recepire gli esiti dello studio di fattibilità commissionato al Rina, ma pure per intraprendere le strade necessarie e conseguenti, anche alla luce di recenti notizie, circa qualche timido segnale di ripresa economica del settore che, certamente non dovrà bypassare il cantiere stabiese”.