• 2 Marzo 2024 00:02

Cambio della guardia alla Direzione Marittima della Campania

DiAntonio Scotto Pagliara

Ott 10, 2012

Il Contrammiraglio Antonio Basile subentra a Picone

 

Si è svolta stamane la cerimonia del passaggio di consegne alla guida della Direzione Marittima della Campania. Dopo quattro anni a Napoli il Contrammiraglio Domenico Picone lascia il Corpo della Capitanerie di porto, al termine di una carriera ricca di soddisfazioni. Subentra il Contrammiraglio Antonio Basile proveniente dalla Direzione del Friuli Venezia Giulia.

Alla presenza del Comandante Generale della Guardia Costiera, Pierluigi Cacioppo, Picone ha sottolineato non senza una punta di commozione il ruolo svolto quotidianamente dalla Capitaneria partenopea nei settori della tutela dell’ambiente e dei consumatori, nella repressione degli abusi perpetrati sul demanio marittimo e nel “core” business del Corpo, il soccorso in mare, in cui l’azione di Picone si è contraddistinta per le numerose iniziative, a partire dalle scuole, per rafforzare nella cittadinanza una vera “cultura del mare”.

Nel ricordare la stretta collaborazione con l’Ap Picone ha ringraziato in particolar modo i suoi uomini: “nessun comandante – ha affermato – è artefice del lavoro svolto, può esserne al massimo il motore. È la mia squadra, di cui sono orgoglioso, la parte principale di una macchina che ha lavorato senza soste”.

“Conosco la complessità di questa nuova avventura – ha dichiarato il Contrammiraglio Basile – l’unica ricetta da proporre è vivere con entusiasmo questa terra straordinaria, cercando di immergersi totalmente perché solo la conoscenza può consentire di comprendere pienamente i problemi. Mi solleva l’idea di avere un equipaggio in cui riporre la massima fiducia”.

Galleria fotografica