• 25 Giugno 2024 07:09

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Bliz della Guardia Costiera nel Comune di Mondragone

Liberati 2.000 metri quadri di spiaggia abusivamente occupata

Pozzuoli, 21 agosto 2023 – Alle prime luci dell’alba, l’Ufficio Locale Marittimo di Mondragone, congiuntamente al comando della Polizia Locale, ha proceduto con un blitz alla rimozione di attrezzature balneari (ombrelloni, lettini e sdraio) di vario genere, lasciate incustodite e posizionate abusivamente sul tratto di spiaggia libera del lungomare del Comune di Mondragone, dove il fenomeno aveva già assunto dimensioni notevoli. Sono stati rimossi e posti sotto sequestro circa cinquanta attrezzature da mare di vario genere, tra cui sedie, ombrelloni e sdraio.

L’intervento ha consentito di restituire alla collettività circa 2000 mq. di spiaggia libera abusivamente occupata, debellando la condotta illecita di soggetti ancora ignoti, che impedivano la libera fruizione del pubblico demanio marittimo ai turisti e bagnanti. L’attività si è svolta all’interno della più ampia cornice dell’operazione “Mare Sicuro”, per la quale il Corpo delle Capitanerie di porto, mediante le proprie articolazioni territoriali, agisce a salvaguardia della vita umana in mare e a tutela della sicura balneazione dell’utenza.