• 26 Febbraio 2024 14:21

La linea, merci rotabili e passeggeri, partirà il 12 giugno

 

L’Autorità portuale del Levante e la compagnia greca Anek Lines, annunciano una nuova linea tra i porti di Bari e Durazzo con la M/n Lato. Si tratta di un collegamento marittimo dedicato al trasporto di merci rotabili e passeggeri, previsto partire dal prossimo 12 giugno e che opererà la tratta con frequenza giornaliera, in collaborazione con la compagnia Adriatica Traghetti sino al 15 settembre. La nave, battente bandiera greca, sta effettuando i controlli di sicurezza previsti dalla normativa vigente.

L’Adria Shipping, agenzia marittima mandataria rappresentante a Bari la compagnia Anek Lines, ha annunciato che opererà sulla linea con l’Albania, offrendo dal porto di Bari un servizio regolare e annuale, considerato che, dopo il 15 settembre l’unità sarà sostituita dalla più piccola Herapetra, che effettuerà il collegamento con frequenza giornaliera, sempre in collaborazione con la Adriatica Traghetti.

La M/n Lato è una unità costruita presso i cantieri di SETOLA in Giappone, dopo essere stata rinnovata completamente nel 1989, ha subito numerosi restyling nel corso degli ultimi anni. Dispone di due motori principali, è lunga 188 metri e larga 24 metri e presenta un pescaggio di 7,20 metri E’ completamente automatizzata con i più moderni sistemi di pilotaggio. Offrendo una eccellente ospitalità, trasporta 1.800 passeggeri e 850 automobili con ogni comfort.

Particolarmente soddisfatto il Presidente dell’Autorità Portuale del Levante, Francesco Mariani, che ha detto: “La scelta della prestigiosa compagnia, è un voto di fiducia, per il servizio di elevata qualità e competitività che abbiamo saputo offrire nel porto di Bari. Oggi il porto di Bari è considerato punto di riferimento per il traffico con l’Albania e raccoglie oltre il 75% del traffico europeo diretto in Albania, Brindisi poco meno del 10%, e il resto, tra gli altri porti italiani.”