• 16 Luglio 2024 14:25

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Autorità di bacino del Sarno. Adottato il piano difesa delle coste

Entro 90 giorni il via alla Conferenza programmatica

 

È stato adottato dal Comitato istituzionale dell’autorità di Bacino del Sarno il progetto di piano di stralcio per la difesa delle coste, relativo al territorio di competenza. Un ambito, che va da Portici a Massa Lubrense e comprende l’isola di Capri, caratterizzato da un sistema ambientale di particolare pregio paesaggistico, storico, culturale e archeologico.

Impostato su una prospettiva di valorizzazione e di recupero ambientale il Piano, come spiega l’assessore regionale ai Lavori pubblici e alla difesa del suolo, Edoardo Cosenza, rappresenterà uno “strumento di prevenzione/mitigazione del rischio derivante da fenomeni di dissesto idrogeologico, inondazioni da mareggiate e da erosione costiera”. “L’elaborazione delle analisi poste alla base della redazione delle Carte di Pericolosità e di Rischio alle quali sono riferite le norme di attuazione del Piano – aggiunge Cosenza – costituiscono altresì un quadro di riferimento aggiornato delle trasformazioni operate sulla linea di Costa.

Con l’adozione del Piano comincia fase di consultazione e confronto con Comuni ed altri enti coinvolti che si concluderà, entro 90 giorni, con la Conferenza programmatica, sede “dalla quale potranno emergere eventuali modifiche anche sulla base dei lavori attualmente in corso sulla fascia costiera”.