• 1 Marzo 2024 19:10

Assoporti. No all’imposta regionale sulle concessioni demaniali

DiAntonio Scotto Pagliara

Gen 31, 2012

Nerli: “Insussistenza dei presupposti”

 

Uno stop alla richiesta di Imposta Regionale sulle concessioni demaniali in ambito portuale. È quello che arriva da Assoporti che sottolinea “l’insussistenza dei presupposti per l’applicazione alle concessioni rilasciate dalle Autorità Portuali” su cui si “è espressamente pronunciato il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel 2011”.

La norma di riferimento (Legge n.281 del 16 maggio 1970) è sempre stata considerata non riferibile alle Autorità Portuali da Assoporti, che ha sostenuto in tutte le sedi l’infondatezza delle richieste di alcune regioni italiane. L’Associazione  ha annunciato che supporterà gli enti portuali nelle azioni che al riguardo riterranno opportuno intraprendere.

“L’applicazione di norme di questo tipo, certamente non aiuta a rendere i nostri porti competitivi,” ha spiegato Francesco Nerli, “oltre a creare una situazione di alterazione della concorrenza che danneggia l’intero sistema.”