• 23 Luglio 2024 03:46

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

ABB Azipod per Baltic Shipyard Ltd

Propulsione a basso consumo per una nuova rompighiaccio

 

ABB si è aggiudicato un ordine da 35 milioni di dollari dalla Baltic Shipyard Ltd. per la fornitura dei sistemi di propulsione e di impianti elettrici ad alta efficienza per la nuova nave rompighiaccio al momento in costruzione per la compagnia di navigazione Rosmorport FSUE.

La nave, un’unità rompighiaccio multifunzione di nuova generazione con propulsione diesel-elettrica da 25 megawatt, è in grado di procedere in modo continuativo sia in avanti che indietro, alla velocità di due nodi nel ghiaccio compatto con spessore fino a due metri, coperto da 20 centimetri di neve e temperature che raggiungono meno 35° centigradi. Le aree di navigazione saranno la Northen Sea Route, il Mare Artico e gli estuari dei fiumi che confluiscono nel Mar Glaciale Artico.

ABB fornirà sistemi di generazione e distribuzione di potenza integrati, i motori delle pompe anti incendio e il sistema di propulsione da 25 megawatt. Il sistema di propulsione è composto da due unità Azipod (potenza 2 x 7,5 MW) più un sistema di propulsione tradizionale con elica a passo fisso a centronave che eroga una potenza di 10 megawatt. Tutte queste unità Azipod sono progettate per supportare le prestazioni necessarie alle condizioni estreme del Mar Glaciale Artico con classe RMRS (Russian Maritime Register of Shipping) Icebreaker-8.

Prevista una riduzione nei consumi di carburante nell’ordine del 20%.