• 23 Febbraio 2024 07:39

A Cipro un summit sull’energia nello sviluppo delle risorse di gas nel Mediterraneo orientale

EMC 2023 si terrà presso il City of Dream Resort di Limassol, dal 28 al 30 novembre

Limassol, CIPRO – I recenti sconvolgimenti nella sicurezza e nella stabilità energetica globale hanno generato un’urgente necessità di alternative, con l’Unione Europea in particolare alla ricerca di nuove opportunità per sostituire l’approvvigionamento energetico russo. Una delle alternative più attraenti sono i bacini di idrocarburi del Mediterraneo orientale, che offrono potenzialmente nuove fonti stabili, affidabili e vaste, situate in prossimità degli Stati membri.

Di conseguenza, Cipro ospiterà un importante incontro di professionisti dell’energia regionali e internazionali per accelerare le opportunità di sviluppo di progetti energetici nella regione. La Conferenza e Fiera del Mediterraneo Orientale (EMC | Eastern Mediterranean Conference & Exhibition) farà il suo tanto atteso ritorno dal 28 al 30 novembre nella pittoresca città di Limassol a Cipro.

Questo evento storico è destinato a unire leader energetici globali, esperti del settore e aziende lungimiranti sotto lo stesso tetto, offrendo una piattaforma unica per lo scambio di conoscenze, per la collaborazione e l’innovazione.

EMC 2023 ha ottenuto un vasto supporto e riconoscimento, e viene organizzata sotto il patrocinio del Ministero dell’Energia, del Commercio e dell’Industria di Cipro, che comprende il ruolo fondamentale di EMC nel plasmare il futuro del settore energetico. Con la Cyprus Hydrocarbons Company (CHC) che orgogliosamente funge da host nazionale, si conferma l’importanza dell’evento a livello nazionale.

Il Ministro per l’Energia, il Commercio e l’Industria, l’On. George Papanastasiou, ha dichiarato: “Questo evento servirà da catalizzatore per il dialogo, l’innovazione e gli investimenti; riunirà leader del settore, governi, esperti ed imprenditori da tutto il mondo. EMC sarà una piattaforma eccezionale per esplorare l’immensa potenzialità delle risorse energetiche del Mediterraneo orientale e presentare Cipro come porta verso un futuro energetico prospero.”

Organizzazioni internazionali chiave tra cui Eni, TotalEnergies, ExxonMobil, Chevron, Shell, Energean, New Med Energy, Saipem, Baker Hughes, TechnipFMC e molte altre hanno confermato la loro partecipazione e il loro intervento all’agenda strategica. La Presidente del Consiglio Consultivo di EMC 2023, Prof. Toula Onoufriou, Presidente di CHC e diEMERGE CoE, Cyprus University of Technology, ha commentato: “EMC 2023 ssulla conferenza e fiera inaugurata nel EMC 2021, che è stata un grande successo e si preannuncia come l’evento energetico di punta a Cipro e uno dei principali eventi energetici a livello regionale e globale. In qualità di host di EMC 2023, la Cyprus Hydrocarbons Company non vede l’ora di accogliere tutti i professionisti energetici regionali e globali e le loro organizzazioni.”

Con la partecipazione prevista di oltre 4.000 rappresentanti dell’industria, che coprono ogni aspetto della catena del valore energetico con leader globali nei settori dell’esplorazione e produzione, ingegneria e servizi offshore, spedizioni e stoccaggio, ricerca e analisi, finanziamento di progetti e policymaker, EMC 2023 è destinata a catalizzare e promuovere lo sviluppo delle risorse energetiche della regione.