Regime amministrativo delle navi, nuova sezione web al MIT

Work begins on updating inventory of GHG from international shipping

Progetto in collaborazione con il Gruppo Giovani Armatori

Presentato il progetto realizzato dal MIT in collaborazione con il Gruppo Giovani Armatori, per facilitare l’utenza del naviglio mercantile nell’adempimento delle procedure amministrative concernenti le iscrizioni di navi nei registri nazionali. Nel sito del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stata creata una nuova sezione ove è possibile consultare la principale normativa del settore e scaricare la modulistica di competenza dell’Amministrazione centrale. “Si tratta – ha precisato il Direttore del Trasporto Marittimo e per vie d’Acqua interne del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti,   Enrico Pujia – di un primo passo cui ne seguiranno a breve altri: l’obiettivo è quello di informatizzare totalmente i sistemi in un’ottica di semplificazione delle procedure, così come previsto dalle attuali linee programmatiche del Governo”. Andrea Garolla di Bard, presidente del Gruppo Giovani Armatori, ha manifestato la sua soddisfazione per l’avvio di tale progetto che certamente rappresenta un importante passo avanti nei rapporti con l’Amministrazione per tutte le procedure concernenti l’iscrizione delle navi nei diversi registri. “L’auspicio è che gli obiettivi prefissati dall’Amministrazione possano essere presto raggiunti e che attraverso una condivisione con il Comando Generale delle Capitanerie di Porto delle finalità, il sito possa essere completato con la modulistica da utilizzare per le pratiche di competenza degli uffici marittimi periferici”.