Fincantieri, Seabourn esercita l’opzione per una seconda unità extra lusso

Seabourn

Seabourn, brand di Carnival Corporation, gruppo leader nel settore crocieristico, ha ordinato una seconda nave extra-lusso a Fincantieri, attraverso l’esercizio dell’opzione contenuta nell’ordine della prima unità dell’inizio del 2014. La nuova nave entrerà a far parte della flotta di Seabourn nella primavera del 2018, e sarà messa a punto secondo le caratteristiche e le soluzioni tecniche d’avanguardia che fanno di Seabourn uno fra i brand di maggior prestigio nel segmento extra-lusso. Sarà gemella di quella annunciata all’inizio di quest’anno, con consegna prevista per la fine del 2016. Con esse continuerà l’ammodernamento della flotta dell’armatore cominciato nel 2009. L’unità avrà circa 40.350 tonnellate di stazza lorda, sarà lunga circa 210 metri, larga 28 e potrà raggiungere i 18,6 nodi di velocità di crociera. Potrà inoltre ospitare a bordo appena 604 passeggeri in 302 spaziose suite, tutte dotate di balcone privato. Questa nave avrà nella sicurezza uno dei suoi punti di forza maggiori. Sarà infatti costruita adottando le più avanzate tecnologie, i cui standard supereranno le richieste delle normative di riferimento. Rilevante sarà la riduzione dei consumi, ottenuta anche grazie all’ottimizzazione dell’idrodinamica. “Abbiamo riscontrato un incredibile entusiasmo e interesse da quando abbiamo annunciato l’ordine per la prima unità, e siamo molto lieti che la domanda per il nostro brand ci consenta di aggiungere una seconda nave ultra-lusso alla nostra flotta in espansione” ha dichiarato Richard D. Meadows, Presidente di Seabourn. “Queste due nuove navi offriranno l’eleganza raffinata per cui siamo noti, nonché gli svaghi, le innovazioni e il design moderno che caratterizzano il marchio Seabourn”.