Assologistica, Mearelli: “razionalizzare le rappresentanze”

Mearelli-Assologistica

Il presidente di Assologistica Carlo Mearelli lancia un invito alle organizzazioni rappresentative della logistica e dei trasporti ad unirsi, per mettere a fattor comune storie, professionalità ed obiettivi di crescita del sistema Paese, in un contesto di competitività internazionale. “Dobbiamo superare le logiche dei particolarismi miopi e recuperare ogni energia per crescere. E’ necessario aggregare le imprese e le loro rappresentanze per formare una vera massa critica di sistema. Non abbiamo alternative per rispondere alla crisi che sta attraversando il sistema produttivo italiano, perché nel nostro comparto “piccolo NON è bello”!” sintetizza Mearelli,  invitando il mondo dell’autotrasporto a confrontarsi senza steccati con i temi che i mercati impongono. “Ci vuole un salto di qualità se vogliamo il bene delle nostre imprese. E’ necessaria un’agenda puntuale, che porti via dalle sabbie mobili le migliaia di piccole aziende del settore ormai agonizzanti. Non possiamo attendere oltre. Chiediamo che si ritorni a quanto previsto dall’ultimo piano  Piano della Logistica, licenziato dalla Consulta della logistica presieduta da Bartolomeo Giachino” conclude il Presidente Mearelli.