• 21 Aprile 2024 04:21

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Visita dell’Ufficio Circondariale Marittimo e del cluster marittimo del Porto di Vieste agli ospiti della Casa di Riposo ”Gesù e Maria”

Vieste – Nella giornata del 25 marzo,  i militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste assieme ad una rappresentanza del cluster marittimo del porto – che ha da subito e con grande entusiasmo aderito all’iniziativa di solidarietà – hanno voluto porgere il loro saluto e augurio agli ospiti presso la Casa di riposo “Gesù e Maria”, meglio conosciuta dai viestani come “l’Ospedale”.

L’iniziativa è stata l’occasione, in vista delle imminenti festività pasquali, per portare un messaggio di affetto e vicinanza agli ospiti della struttura e alle loro famiglie.

Tale momento di convivialità è stato uno scambio ricco di emozioni e la cordiale partecipazione di tutti gli anziani ospiti della struttura, assieme alla gratitudine dimostrata per il tempo concessogli, hanno reso l’iniziativa di solidarietà sociale un’esperienza di vita di assoluta bellezza.

Al termine della visita, il personale dell’Ufficio Circondariale e la rappresentanza del cluster marittimo si sono recati presso una struttura di accoglienza locale per minori e hanno consegnato in dono uova di cioccolato a tutti i piccoli ospiti.

L’anzidetta iniziativa si è inserita nel solco di una più articolata e capillare attività da sempre condotta sul territorio dalle Capitanerie di porto, che ha visto nel tempo – e in maniera sempre crescente – la Guardia Costiera partner di progettualità benefiche a favore del sociale.