• 18 Giugno 2024 03:56

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Vela|al via la tappa del Campionato Italiano e Austriaco di Moth National

Diredazione City

Set 15, 2023

Oggi a Molveno al via una trentina di velisti italiani e austriaci della classe moth in gara con le loro falene per volare e primeggiare nei rispettivi campionati

Molveno 15 Settembre 2023 – La vela torna protagonista e il lago di Molveno accoglie per la seconda volta questo week end la Molveno Cup – 15, 16, 17 settembre – dove va in scena uno spettacolo nello spettacolo: sulle acque limpide del lago pluripremiato come il più bello d’Italia in cui si specchiano da sempre le cime delle Dolomiti del Brenta dando vanto di sé, voleranno velocissime le “falene” ipertecnologiche sui loro foil spinte dall’òra montana, pronte per conquistare il doppio podio della “Italian and Austrian Moth National – Molveno Cup”, appuntamento sotto egida FIV organizzato dalla Velica Molveno in collaborazione con la Classe Moth Italia e tappa valida sia per il campionato italiano che per il campionato austrico di moth.

Già da alcuni giorni si intravedevano sul bordo lago i primi skipper sbarcati dai vari paesi esteri partecipanti in anticipo per settare e provare le imbarcazioni in vista della competizione, che quest’anno avrà una doppia valenza e sarà ancora più agguerrita, a confermare la giusta intuizione che Ruggero Tita un paio di anni fa aveva avuto insieme alla Velica Molveno provando qui il suo moth e facendosi da allora sostenitore e promotore di questa nuova versione del Lago di Molveno, ideale come campo di gara per regate e dalle condizioni perfette per queste tipologie di foil e altre vele in genere.

Quasi una trentina i partecipanti in gara quest’anno pronti a sollevarsi al primo vento in velocità sulla linea di partenza, un numero nettamente superiore rispetto all’edizione zero dello scorso anno, che lo configura oggi come un momento decisivo e dalla crescente attenzione all’interno del panorama velico internazionale della classe. Si regaterà per l’intero week end con 4 prove al giorno, per un totale di 12 gare per conquistare i primi tre gradini dei rispettivi podi: saranno premiati infatti i primi 3 classificati italiani, titoli validi per il Campionato italiano moth e i primi 3 classificati austriaci per il Campionato nazionale austriaco – Sud Tirolo.

La Italian and Austrian Moth National – Molveno Cup nasce dalla volontà e dalla lungimiranza di un gruppo corale di attori di riferimento sul territorio – l’Azienda per il Turismo Dolomiti Paganella, Molveno Holiday, il Comune di Molveno – che hanno reso possibile il posizionamento delle attività di Velica Molveno, coinvolgendo atleti partecipanti da tutto il mondo e un vasto pubblico di appassionati in continua crescita.

Cosa che rende unico e spettacolare il moth è l’essere una classe aperta alla sperimentazione, che permette di adottare soluzioni tecnologiche all’avanguardia rispetto ad altre categorie di barche a vela e di introdurre miglioramenti personali sulle proprie imbarcazioni. Allo stesso tempo, richiede una grande abilità ed esperienza da parte dello skipper, che deve gestire una barca leggera e veloce, lunga 3,5 metri e larga 8 metri quadrati, costruita in carbonio e capace di raggiungere i 60 km/h di velocità. L’evoluzione è costantemente in corso e le migliorie sono all’ordine del giorno, caratteristiche queste che rendono imprevedibili e aperte ai colpi di scene le regate, e proprio per questo incredibilmente spettacolari, sia per chi regata che per gli spettatori. E che lo spettacolo abbia inizio.