• 18 Giugno 2024 05:40

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Torre del Greco. Sequestro record di prodotti ittici

Oltre 1.600 chili per 60 mila euro di valore

 

Prodotti ittici per 60 mila euro pescati abusivamente in acque inquinate e messi in vendita su banchetti ambulanti privi di ogni accorgimento in materia di igiene e sanità. È l’operazione record, 1.600 chilogrammi di prodotto sequestrato, messa a segno a torre del Greco dai  Carabinieri del Servizio Navale e dalla Capitaneria di porto.

Nel corso dell’intervento è stato anche scoperto nel mare antistante il “Lido Le sirene” della Litoranea un impianto di miticoltura abusivo, occultato dietro una scogliera.

Dodici persone deferite all’Autorità Giudiziaria dovranno rispondere del reato di pesca di frodo e commercio di sostanze alimentari nocive per la salute pubblica.

L’operazione si è svolta nell’ambito di un più ampio piano di controllo costiero con oltre 60 ispezioni in mare eseguiti nei confronti di navi ed imbarcazioni da diporto con l’impiego della Motovedetta d’altura CC.N517.

Una task force composta da Carabinieri del mare, Capitaneria di porto, Polizia Municipale e A.S.L. continuerà l’opera di prevenzione controllando tutte le strutture turistiche ricreative locali, a partire dagli stabilimenti balneari, complessi piscine, alberghi, pub, locali notturni e ristoranti.