• 3 Marzo 2024 13:37

Toremar, il 19 gennaio parte l’Osservatorio di controllo

DiAntonio Scotto Pagliara

Gen 10, 2012

Vigilerà su qualità e tariffe

 

Si riunirà il prossimo 19 gennaio l’Osservatorio di controllo sui collegamenti marittimi dell’Arcipelago toscano previsto nelle more del contratto di privatizzazione della Toremar. L’Osservatorio, con base a Portoferraio, ha il compito di vigilare sulla qualità dei collegamenti e sulle tariffe applicate dalla Toremar. Anche se la società non è più di proprietà pubblica, infatti, resta affidataria di un servizio pubblico e per i prossimi 12 anni sarà sottoposta alle condizioni del contratto di servizio firmato lo scorso 2 gennaio dall’armatore Vincenzo Onorato, nuovo proprietario di Toremar e dai delegati della Regione. Il tavolo tecnico locale è composto da Regione Toscana, dalle Autorità portuali marittime di Livorno e Piombino, dall’Ufficio circondariale marittimo di Porto Santo Stefano, dalle Province di Livorno e Grosseto, dai Comuni dell’Isola d’Elba, dell’Isola del Giglio, di Capraia, Piombino, Livorno, Monte Argentario, dalle Camere di commercio di Livorno e Grosseto, da Cgil, Cisl, Uil e dalle associazioni di categoria dei territori interessati.