• 25 Giugno 2024 08:19

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

SITL 2012. Presenti anche l’Autorità portuale di Napoli e Salerno

Gli scali italiani si presentano come sistema

 

Il Presidente dell’Autorità Portuale di Napoli, Luciano Dassati, ha inviato una delegazione alla fiera SITL2102 incorso a Parigi dal 27 al 30 marzo. L’appuntamento fieristico transalpino rappresenta la massima espressione europea nel settore della logistica e dei trasporti grazie anche alla presenza di circa 600 espositori tra cui figura  quest’anno come ospite d’onore il Marocco.

La fiera è divisa in cinque settori che coprono le diverse realtà del settore della logistica: trasporti, infrastrutture, immobiliare, tecnologia e sistemi di movimentazioni d’interni.

Lo stand dell’Autorità Portuale di Napoli è inserito in una collettiva dei porti italiani tra cui Genova, La Spezia, Savona, Palermo, Augusta Gioia Tauro e Salerno per sottolineare la capacità dei porti italiani di essere un sistema.

Con la partecipazione al SITL si mantiene la strategia di promuovere il porto di Napoli in manifestazioni internazionali,  per creare nuovi contatti e trovare nuovi partner commerciali.

Nel corso dell’appuntamento  si è tenuta anche la prima Assemblea Generale dell’anno in corso del gruppo europeo “Med Ports Community”, del quale il Porto di Salerno è Porto di Presidenza da lungo tempo, durante la quale è stato affrontato, tra l’altro, l’importante tema dei progetti europei.

Il Gruppo parteciperà al prossimo bando, previsto per fine aprile, del Programma Europeo “MED”, con una proposta di progetto finalizzata allo sviluppo della cooperazione internazionale per promuovere un miglior uso delle piattaforme informatiche nell’ambito della gestione portuale e, in particolare, della logistica.