• 14 Aprile 2024 13:30

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Sacchi ottiene la certificazione di Parità di Genere

Diredazione City

Mar 21, 2024
Assegnata dal Dipartimento per le Pari Opportunità del Consiglio dei Ministri, sottolinea l’impegno di Sacchi per assicurare un luogo di lavoro inclusivo

Sacchi, azienda di riferimento nella distribuzione di materiale elettrico del Nord Italia, ha conseguito la prestigiosa certificazione di Parità di Genere, in conformità alle linee guida UNI/PdR 125:2022. Un principio fondamentale per Sacchi, la cui cultura aziendale è improntata alla diversity & inclusion.

“Da sempre siamo impegnati nel garantire un ambiente di lavoro equo e inclusivo, dove tutti possono contribuire al successo dell’azienda in modo egualitario e senza discriminazioni”, dichiara Marco Valera, VP Human Resources di Sacchi. “La certificazione di Parità di Genere testimonia una cultura aziendale basata sulla fiducia e il rispetto nei confronti di ogni persona. Rappresenta, inoltre, una responsabilità assunta nei confronti delle generazioni attuali e future in azienda: l’attenzione al singolo, l’investimento in formazione e sviluppo e la valorizzazione dei talenti che ciascuno di noi esprime tutti i giorni”.

Il riconoscimento raggiunto conferma l’impegno costante di Sacchi nel promuovere e garantire un contesto lavorativo sempre più inclusivo, non solo all’interno dell’azienda, ma anche verso l’intera società che coinvolge stakeholder, fornitori e collaboratori esterni.

Grazie a politiche e attività mirate, ogni individuo in azienda ha pari opportunità di crescita e realizzazione professionale. A tal proposito, è stato creato un Comitato interno per la Parità di Genere, che ha definito i valori fondamentali e ispirazionali in questo ambito e ha redatto il Piano Strategico. Sono stati definiti dei processi di selezione e formazione orientati alle figure femminili; è stata introdotta l’integrazione economica per i congedi parentali al fine di favorire la creazione di condizioni paritetiche per una gestione condivisa della genitorialità per tutto il personale dipendente.

Grazie alle attività intraprese e dopo un processo di auditing tenuto da parte di IMQ, Sacchi è risultata conforme alla certificazione ministeriale e fedele alle 6 aree di valutazione che consentono a un’azienda di differenziarsi ed essere considerata un’organizzazione inclusiva e rispettosa della parità di genere.