• 14 Aprile 2024 12:22

Seareporter.it

Quotidiano specializzato in politica dei trasporti marittimi

Raben Group, lancia il “VR Truck Simulator”

uno strumento di guida virtuale che rivoluzionerà il processo di reclutamento e formazione dei conducenti

La tecnologia della Realtà Virtuale (RV) trova sempre più applicazioni in ambito aziendale, a partire dalla modernizzazione di tutto ciò che riguarda la logistica. I suoi vantaggi e la sua utilità per il settore TFL sono stati riconosciuti anche dal Dipartimento di Ricerca e Sviluppo di Raben Group, che ha proposto l’uso del simulatore di guida per camion al dipartimento trasporti dell’azienda. Ecco che, sotto l’occhio vigile del team di R&D e tenendo conto dei suggerimenti di formatori e autisti, il progetto Best Truck Driver è stato implementato e adattato alle specifiche esigenze di Raben e delle sue Business Unit.

Abbiamo scoperto il VR Truck Simulator mentre stavamo testando un altro prodotto“, afferma Przemyslaw Ciesielski, Raben Group R&D project managerAbbiamo quindi deciso che valeva la pena di presentare il suo potenziale all’unità responsabile della gestione della flotta e degli autisti di una delle nostre aziende. Dopo un test interno con i nostri esperti, abbiamo deciso insieme che questo poteva essere un ottimo strumento, tra l’altro, per la formazione e il miglioramento delle competenze dei nostri autisti”.

Macieja Zwada, Responsabile dello sviluppo della flotta di Raben Group, aggiunge: “Il processo di implementazione finale ha richiesto una preparazione in più fasi. È stato importante adattare e calibrare il simulatore stesso, selezionando le condizioni stradali ottimali e tenendo conto delle leggi fisiche derivanti dal comportamento di un camion da 40 tonnellate sulla strada. Abbiamo dovuto prendere in considerazione i fattori atmosferici, i diversi tipi di terreno, i tipi di strada e la possibilità di manovrare il set presso i terminal o i parcheggi, in modo da rispecchiare il più possibile l’ambiente di lavoro reale dei nostri autisti”.

Per questo è stato creato il VR Truck Simulator ” personalizzato” di Raben Group, dotato di volante e sedile originali e in grado di riprodurre le condizioni della cabina del camion che la flotta dell’operatore utilizza quotidianamente. Il simulatore consente inoltre di orientarsi all’interno di un centro di distribuzione di Raben. L’utente ha due modalità di visualizzazione del mondo: utilizzando gli occhiali VR o i tre schermi LCD integrati. Il simulatore comprende scenari di vario grado di difficoltà ed è estremamente versatile: tiene conto di diversi veicoli e di diversi tipi di strada (strade di montagna, autostrade, strade statali, centri abitati), di varie condizioni meteorologiche (vento, neve, pioggia, nebbia, giorno, notte) e del movimento di altri veicoli che influenzano il lavoro dell’autista o che impongono reazioni appropriate. Il pannello di amministrazione del formatore registra tutti i parametri delle sessioni di formazione.

Grazie a questo, il Truck Simulator può essere utilizzato in diverse situazioni e processi di Raben Group e delle sue Business Unit, come la verifica delle competenze dei candidati che si candidano per un posto di lavoro presso Raben, l’introduzione di nuovi autisti nell’organizzazione (“onboarding”), il miglioramento delle capacità di manovra di diversi tipi di veicoli (trattore + semirimorchio, casse mobili BDF, ecc.) e persino la promozione e l’incoraggiamento della professione di autista, soprattutto tra le giovani generazioni.

Il simulatore di guida offre molti vantaggi: è possibile effettuare esercizi in condizioni di sicurezza, insegnare come reagire in situazioni di emergenza, migliorare le abitudini necessarie per una guida ecologica o difensiva e aiutare a introdurre correttamente i nuovi dipendenti senza esperienza”, spiega Robert Jabłoński, Master Driver di Raben.

Un ulteriore vantaggio del simulatore è la sua mobilità. Il corpo containerizzato consente di trasportarlo da un luogo all’altro e di utilizzarlo ovunque sia necessario. Una fase pilota del progetto si è svolta nel 2023 e il prototipo è ora pronto per il funzionamento regolare. La sua realizzazione ha coinciso con la creazione di un team di formazione presso Raben Transport, per il quale il nuovo dispositivo sarà di grande supporto. Nel prossimo futuro sarà utilizzato principalmente in Polonia e in Cechia e, se la soluzione si rivelerà vincente, altri simulatori saranno implementati in altri depositi Raben in Europa.

Il VR Truck Simulator è uno strumento ideale per noi per molte ragioni. Non solo snellisce il lavoro e risponde alle esigenze pratiche nell’ambito del reclutamento e della formazione, ma lo fa in un modo che è vicino all’idea di operatività di Raben Group: innovativo, ecologico, economico e sicuro“, conclude Magdalena Szaroleta, Sales Director di Raben Transport.

Il VR Truck Simulator è stato accolto con entusiasmo anche dal team di Raben Italy e, in particolare, da Janusz Aniol, Italy Regional Director di Raben Italy, che commenta: “Abbiamo notato di recente un significativo progresso nel campo della tecnologia, accompagnato da una riduzione dei costi“. Aniol ha poi sottolineato: “In questo scenario, l’utilizzo della realtà virtuale nella logistica diventa sempre più essenziale per adattarsi alle nuove esigenze. Ancora una volta Raben Group si mostra all’avanguardia, di fatto il VR Truck Simulator rappresenta un’importante innovazione nel nostro settore e siamo entusiasti di adottarlo per potenziare le nostre iniziative di reclutamento e formazione dei conducenti. “.